Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

martedì 23 agosto 2011

"CROSTATA CON MELONE E FRAGOLE"



"PREFAZIONE"
Il caldo si fa sentire e dobbiamo stare attenti, chi sta vicino al mare lo sente di meno ma chi sta a casa vi posso assicurare che è terribile questa ondata di calore africano. Quando avvengono questi fattori climatici eclatanti con temperature elevate che toccano è superano i 40° gradi, dobbiamo stare attenti, come dicevo, gestendo bene la nostra vita quotidiana senza strafare; bevendo molta acqua, mangiare cibi semplici e leggeri come frutta e verdure essenziali per il nostro organismo, evitare in assoluto gli intingoli, fritture  quant'altro che possa rendere difficile la digestione, e infine, uscire nelle ore più fresche per evitare un'insolazione specialmente per i bambini e gli anziani, quindi e meglio rimanere in casa con le tapparelle abbassate, se non si può fare a meno, quando uscite copritevi il capo con un cappello di paglia o un ombrello, bevete molto e rinfrescatevi, portando appresso uno spruzzo con dentro dell'acqua cosi da spruzzare spesso il viso, il capo, la faccia e le braccia, facendo così manterrete una certa temperatura corporea da evitare alquanto un malore. Per chi rimane a casa, Babbà ha pensato a voi, con questa crostata con melone e fragola, fresca, nutriente, leggera e semplice da fare, ve la dedico anche per rompere la monotonia del non far niente causata da questo caldo torrido. Quindi senza indugio passiamo alla ricetta.
COSA VI SERVE:
Manualità
Uno stampo da crostata con fondo rimovibile
Un mattarello
Un pennello da pasticcere
INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
300 g di farina "00"
100 g di burro fresco
100 g di zucchero semolato fine
2 uova fresche
La scorza grattugiata di un limone non trattato
50 g di gelatina di albicocche
100 g di marmellata di albicocche
1 piccolo melone
250 g di fragole
PROCEDIMENTO:
Fate ammorbidire in una terrina il burro con 100 gr di zucchero, senza montarlo troppo.
Versate sulla spianatoia, possibilmente di marmo, la farina, unite le uova intere e la scorza di limone e mescolate bene.
Subito dopo incorporate il burro, formate con l'impasto un panetto e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Stendete l'impasto col mattarello, e foderate uno stampo da crostata precedentemente imburrato ed infarinato.
Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta prima di infornare.
Cuocete la crostata in forno già caldo a 190°C per 25 minuti.
A cottura ultimata, sformate la crostata su un piatto da dolce, e fate raffreddare.
Con un cucchiaio distribuite uniformemente sulla superficie della torta la marmellata di albicocche.
Pulite melone e fragole,  decorate a vostro piacimento la torta.
Sciogliete a bagnomaria con un po' d'acqua la gelatina di albicocche, e stendetela sulla frutta aiutandovi con un pennello da pasticcere.
GUSTATE!!!!!!!!!
"BUONA VITA A TUTTI"         
     

3 commenti:

  1. Con un nome come babbà ti seguo subito, adoro i babà, il mio dolce preferito! Che buona questa crostata,una vera tentazione! Dirò a mia figlia (hungrycaramella.blogspot.com) di seguirti anche lei, è golosissima. Non sa cucinare ma sa mangiare, e adora i dolci!

    RispondiElimina
  2. Ciao Babba, la mamma mi ha parlato di te. Quando torniamo in Sicilia proverò a preparare una tua ricetta...la più semplice però:) Credo che mia madre non ha visto il tuo post su come fare il kifir in casa, lei adora il kifir, qui a Roma lo compra ogni volta che passiamo in qualche erboristeria. A Trapani invece non si trova allora sarà contentissima di sapere che si può fare a casa. Ti seguo con piacere.

    RispondiElimina
  3. babbà fa caldo e tu posti queste bontà! dobbiamo proprio svenire allora!???? :)) skerzo! otima!

    RispondiElimina

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.