Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

venerdì 24 settembre 2010

"BABA' RUSTICI DI FRANCESCA"

"PREFAZIONE"
Continua la saga del Babà, questa ricetta mi è stata data da una mia carissima amica FRANCESCA molti anni fa, in suo onore la trasmetto a voi con molto piacere, val la pena di tenerla in considerazione. La propongo uguale come me l'ha data a me, senza modificarla. Questi Babà rustici, se ben riusciti, saranno morbidi, croccanti e gustosissimi; in famiglia in un batter d'occhio scompariranno, soprattutto se avrete dei figli ancora in giovane età.

"COSA VI SERVE"
una padella per fritti
un bicchiere da vino
un mattarello x stendere l'impasto
per impastare vi servono solo le mani
una terrina capiente
olio per friggere di girasole

"INGREDIENTI"
300gr di patate a pasta gialla di buona qualità
300gr di farina "00"
2 uova intere fresche
40gr di lievito di birra fresco
"IMBOTTITURA"
1 uovo intero fresco
un cucchiaio di Parmiggino
100gr di prosciutto crudo
100gr di provola
latte q.b.
sale q.b.

"PROCEDIMENTO"
Fate lessare le patate che devono essere di buona qualità, come indicato, sciogliete intanto il lievito in un sorso di latte tiepido, impastate la farina con le uova il lievito sciolto, e le patate passate nello sciacciapatate, sale q.b. Lavorare con le mani l'impasto,ma non molto, finquando non avrete ottenuto una pasta morbida, ma non troppa, lasciate lievitare in una terrina per circa due ore o finchè non sarà raddoppiato il volume.
Sul tavolo, bene infarinato, stendete la pasta all'altezza di un centimetro, mentre avrete già da parte preparata l'imbottitura con l'uovo intero sbattuto, il parmigiano, il prosciutto tagliato a listarelle e la provola a dadini. Con un bicchiere da vino ricavate dalla pasta tanti dischi e con gli avanzi, che rimpasterete, ricavate ancora gli ultimi dischi ad esaurimento,. I dischi dovrebbero essere 32, in quando i babà saranno con queste proporzioni 16. Su 16 dischi disponete in egual misura l'inbottitura, coprite con gli altri dischi e premete un po' i bordi di ciascun babà con le dita; la pasta morbida agevolerà l'operazione. Lasciate crescere ancora per un'ora. In una padella con abbondante olio(preferibilemente di girasole) friggete i babà a temperatura media, gonfieranno magnificamente, diventeranno un bel colore dorato, ma lasciate che cuociano almeno per 6-7 minuti perché possano venire cotti anche all'interno. Potrete friggerne in una padella piuttosto grande tre per volta. Mi auguro d'essere stata chiara e Buon...Appetito! Si servono caldi,
N.B. Nella stagione calda per la prima e la seconda crescita dell'impasto occorrerà minor tempo.
"GRAZIE  FRANCESCA, IL RICORDO DI LEI MI RIMARRA'INDELEBILE, LA PORTO SEMPRE NEL MIO CUORE"   

Nessun commento:

Posta un commento

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.