Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

giovedì 5 gennaio 2012

"E STRUFFOLI E BABBà...CHILL E NA VOT!!!"

 

 
 



"PREFAZIONE"
Dedico questa ricetta degli struffoli alla mia amica del cuore Raffaella, il suo indirizzo è: http://babysugarincucina.blogspot.com/ , la dedico perché so che in questi giorni li deve preparare per la befana, non è che non li sa fare, intentiamoci, solo perché potesse prendere spunto da questa nuova ricetta e migliorare la sua, ma può anche darsi che la sua sia migliore di questa ed io umilmente prenderò spunto dalla sua senza alcuna presunzione ne da parte mia, ne sicuramente da parte sua, sono alquanto sicuro di questo perché è una donna meravigliosa sotto tutti i punti di vista, non vi elenco i suoi pregi, perché ha solo questi, vi invito solo ad andare a visitare il suo blog, così potete capire e scoprire le sue qualità di una casalinga a tempo pieno, di una moglie straordinaria e di una madre eccezionale!!!Non è di meno il marito Giovanni che ha costruito questa bellissima famiglia su fondamenta solide fatte di sacrificio, di sudore e tanta umiltà per far crescere in modo esemplare la sua prole fatta di sole femmine bellissime, Antonietta e Luisa, cremose come la nutella, ed io infatti le chiamo "NUTELLOTTE"!!!Spero che cliccate sul suo indirizzo per sbirciare nel suo blog così  ammirate e constatate tutta l'armonia calorosa di questo esempio familiare da dove dovremmo prendere spunto per capire come si dovrebbe tenere unita, in modo amorevole, una famiglia!!!
Tornando a noi, questa ricetta fa pare dei dolci tradizionali Natalizi, un tempo questi struffoli non si potevano mangiare perché erano duri, forse per causa che non si conoscevano le tecniche di oggi, difatti quand'ero piccolo, prima che mia madre li mettesse nel miele, me ne rubavo una bella quantità e li usavo come proiettili per la mia fionda...hahahahahahaha!!!Scusatemi, ma mi viene da ridere se ci penso ora per le marachelle che facevo, pensate a quante persone o ciaccato con questi struffoli...hahahahahaha!!!Così mia madre dopo tante animate discussioni con le persone che venivano ciaccate da me, dovette inventarsi una nuova ricetta per farli diventare alquanto morbidi, così facendo da allora non o ciaccato più nessuno ed io potevo assaporare finalmente questi saporitissimi struffoli fatti di ricordi e ciaccate..hahahahahaha!!!La ricetta che sto per postare è quella di mia madre, originale, non lo modificata perché ritengo che sia giusta così come è, anche se ne ho delle altre che vi darò in seguito. La dose che vi trascrivo è quella minima di base, voi potete tranquillamente duplicare, triplicare ecc..così facendo potete regolarvi sulla quantità che a voi vi servirà. Poi come constaterete se provate questa ricetta, noterete che non ci sarà bisogno di infarinare gli struffoli per tenerli divisi e logicamente anche l'olio non brucerà in fretta, dovuto, appunto, al fatto della mancanza della stessa e in ultimo quando li friggerete non si formerà la schiuma tanto fastidiosa, con solo due dita d'olio friggerete tutta questa dose, quindi ogni dose bisogna sostituire l'olio che dovrà essere portato ad una temperatura medio bassa. 
COSA VI SERVE:
Solo manualità
Un setaccio per setacciare la farina
Una pentola d'acciaio a pareti alte che vi serve per friggere con triplo fondo di diametro 20 cm. x 10 cm. di altezza
Carta assorbente
Una schiumarola forata per prelevare gli struffoli dall'olio bollente 
INGREDIENTI:
200 g di farina "00" Divella o altro..
3 tuorli d'uovo freschi
1 uovo intero
1 cucchiaio raso di zucchero semolato
Un cucchiaio di liquore Anice
1/2 bustina o intera di vanillina 
La scorza grattugiata di un limone
La scorza grattugiata di un'arancia
10 g di burro
Un pizzico di sale
La punta di coltello di bicarbonato di sodio
125 g di miele
2 cucchiaia rasi di zucchero semolato
2-3 cucchiaia di acqua imbottigliata, naturale
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
80 g di cubetti d'arancia candita
PER GUARNIRE E DECORARE:
Confettini argentati
Ciliege rosse e verdi
Filetti di scorzette d'arancia candita
PER FRIGGERE:
Una pentola d'acciaio con triplo fondo a pareti alte
Due dita d'olio di girasole
Una ciotola con della carta assorbente sul fondo 
ESECUZIONE:
Impastare sulla spianatoia di marmo possibilmente la farina setacciata con i rossi delle uova più quello intero, il burro, il cucchiaio di zucchero raso, il cucchiaio di liquore anice, il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone dell'arancia, la mezza bustina di vanillina e la punta di coltello di bicarbonato di sodio. Impastate bene fino a che tutto sia bene amalgamato e che la pasta si toglie dalle mani e si stacchi dal piano di lavoro formando una palla che non deve risultare dura ma bensì malleabile, se per caso dovesse risultare ancora molto dura aggiungete un mezzo bianco d'uovo, se invece dovesse risultare molle aggiungete qualche cucchiaio di farina, tutto ciò non dovrebbe succedere se usate questo tipo di farina da me collaudato, quindi come vedete tutto dipende dall'assorbimento che ha la farina che usate, per ovviare a questo fate come vi dico; non aggiungete l'uovo intero, riservatelo alla fine, dopo che tutti gli ingredienti si saranno intrisi fra di loro di sicuro lo dovrete aggiungere e il gioco e fatto. Lasciate riposare l'impasto per una mezz'ora. Nel frattempo, preparatevi la pentola con due dita d'olio e riscaldate quest'olio adagio, a fiamma bassa. Dopo che la pasta a riposato, formate tanti bastoncini assai sottili e tagliateli in pezzetti che friggerete nell'olio(vedi foto)la quantità da friggere la regolate con il fondo di un piatto(vedi foto)con l'accortezza che quando buttate gli struffoli dentro all'olio dovete alzare di poco la fiamma del bruciatore e diminuirla quando non friggete. Deponete gli struffoli, via via che li toglierete fritti, nella ciotola con carta assorbente. Dopo che tutti gli struffoli saranno fritti, prendete un tegame e versatevi il miele con due cucchiaia rasi di zucchero, i cucchiaia d'acqua e la cannella, fate sciogliere il tutto, quando vedrete che si forma la schiuma aggiungete i cubetti d'arancia e gli struffoli e, a calore molto dolce, girate finché gli struffoli saranno tutti ben ricoperti di miele. Rovesciate il tegame e, aiutandovi con un cucchiaio di legno, sistemateli su di un vassoio da portata, dando alla massa la forma che preferite(rotonda, ovale, con un buco centrale o senza). Cospargete di confettini argentati e decorateli con ciliege rosse e verdi e striscette di scorzette d'arancia candite(seguire le foto così vi sarà tutto più semplice).
BUONA BEFANA, BUON ANNO E BUONA VITA A TUTTI!!!
         


        

8 commenti:

  1. Sono bellissimi!!!!
    Grazie per la ricetta!!! Gli struffoli mi piacciono moltissimo!!!!
    Un abbraccio e Felice Epifania!!!!!

    RispondiElimina
  2. Buon Giorno Caro BABBA'....
    NON SAPREI PROPRIO DA DOVE INIZIARE....
    Adoro i complimenti,un po' come tutte le donne,ma....solo quando sono sinceri e sono convinta che i tuoi lo siano....Grazie!!!!!!
    Sai non ho fatto piu' gli struffoli...mi sono beccata un po' di influenza e non mi sento proprio in forma...ma vorrei comunque provarci semmai per Domenica....bell'idea quella di cambiare l'olio...e' vero fanno sempre tanta schiuma....Sei adorabile quando ci spieghi le tue ricette,chiaro e schietto,come non capire il tuo procedimento?????se li faro' prendero' la tua ricetta....la mia e' molto simile alla tua solo che io aggiungo il pan degli angeli....
    Li hai decorati proprio belli....
    Grazie per avermi dedicato questo post....non ho parole....e guarda che e' difficile lasciarmi senza parole...!!!!!AAAHHHH!!!!!
    Sono rimasta stupita....prima eri nel mondo della moda?????
    Seguo molto la moda ma ho dei gusti molto particolari,amo le sete,e i lini....
    La seta la uso pure in inverno abbinata alla lana ....ho anche lenzuola di seta,stole sciarpe....non ne posso fare a meno...lo trovo un tessuto sensuale e importante....E INVECE il lino piu' in estate,il lino fa parte integro del mio arredamento:tende,asciugamani,centrotavola...e camicine....pantaloni...
    Tu che ne pensi??????
    Ecco hai visto ancora una volta ci ritroviamo a parlare di noi....la cucina e' anche questo far incontrare nuovi mondi per poi conoscersi meglio....Che bella magia che e' la vita??????
    Ciao Babba'!!!!!!buona befana a te e atutti i tuoi cari.....
    GRAZIE DI CUORE....
    RAFFAELLA

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il nuovo fuoriclasse!!!!!Sara' un altro grande leone AHHHH!!!!!!senza offesa ovviamente!!!!!!Cileno!!!!!!!!!!!BO!!!!!!!
    Buona vita!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Niente carbone per te babbà,anzi ci abbuffiamo di questi struffoli fatti a regola d'arte...Sono un pò in ritardo,ma nella calza porto ancora tanti auguri,a casa tua arriverà solo amore,serenità e tanta tanta salute!!Ciao dalla befanotta stramba e golosona!!

    RispondiElimina
  5. GRAZIE DI CUORE DAMY..AMICA MIA!!!SE TUTTE LE BEFANOTTE FOSSERO COME TE..DI SICURO LE FESTE DIVENTEREBBERO MOLTO PIù DOLCI E CI SAREBBE PIù AFFLUENZA DI BABBI NATALE..VERREBBERO DA TUTTE LE PARTI DEL MONDO PER VEDERE LA TUA STRORDINARIA BELLEZZA..ATTIRATI DA UNA SCIA CHE EMANA LA TUA PELLE DI FRESCHEZZA PROFUMATA!!!SI FRESC SCIù SCIù!!!GRAZIE DAMY PER GLI AUGURI AMOREVOLI..DETTI DA TE MI DANNO TANTA EMOZIONE DA PERVADERE IL MIO CUORE FACENDOLO BATTERE IN UN MODO IRREFRENABILE!!!UN BACIONE GRANDE CHE POSSA DURARTI PER TUTTO L'ANNO!!!CIAOOOOOOOOOO..DAMY!!!CON AFFETTO IL TUO AMICO BABBà!!!A PRESTOOOOOOOOO!!!!

    RispondiElimina
  6. che buoni...quasi come i miei!!
    Buon anno babba' a te e famiglia..pace e salute!!

    RispondiElimina
  7. Grazie per il commento....sempre molto coloratoAAAHHHHH!!!!!!celeste,bianco nero.....
    Ti dimentichi,che i miei nonni erano dei contadini doc Napoletani,dove la tradizione e' vita e la famiglia e' un comandamento....sono cresciuta in una famiglia patriarcale,con regole e vigore e di questo ne sono tanto fiera....La cucina....be,era il fulcro....li c'erano emozioni,litigi,sorrisi,tutto avveniva in cucina.....Mi hanno insegnato la vera felicita',non quella materiale,ma quella dentro ,quella che ti fa sorridere pure quando si sta' da soli,quella genuina....I miei nonni con i miei genitori sono stati i miei prof di vita e mi hanno insegnato piu dei prof all'universita'....
    Mio nonno e' stato in guerra ,e mi ha trasmesso da sempre il senso del dovere e le regole,mia nonna,apparteneva ad una nobile famiglia ,ed era una donna elegante e raffinata....pur lavorando la terra.....
    Allora hai capito????????Ti ho presentato un po' i miei antenati!!!!!!!!
    La sciarpa del napoli,come pure quella della juve non la indosserei mai.....perche' e' poco sciccosa!!!!!!!AAAHHHHHH!!!!!!!
    Io sono una sportiva,no una tifosa.....c'e' giusto una leggera differenza.... molto composta ed ordinata....AAAAAAHHHHHH!!!!!!
    Grazie ancora e buona vita!!!!Raffaella

    RispondiElimina
  8. OH mio Dio!!!!!Cosi' mi fai sentire responsabile di qualche tuo malore!!!!!
    Io ci saro' sempre a commentare le ricette e quant'altro....
    Ho iniziato ad avere un blog di cucina con l'intento di scrivere un libro di cucina,dedicato principalmente alla mia famiglia e alla Nostra Napoli...poi e' normale che in questa avventura virtuale nascono simpatie ed antipatie ed e' bello coltivare "amicizie"virtuali...ci si confronta,ci si cresce e sinceramente io imparo da voi tante belle e buone cose....Pure io ho pochi amici,o meglio io sono molto selettiva mi piace circondarmi di persone che hanno gli stessi miei interessi e che RISPETTINO.....Lo stesso mio marito....
    Vuoi sapere cosa ne penso di te?????
    Io sono sincera,e non uso mezzo misure....
    Non so nulla di te...per me sei Babba' e vabbene cosi',sei colorito,ci fai ridere....e sei un gran lodatore...che non guasta!!!!!
    Ci stuzzichiamo e giochiamo alla fine augurandoci sempre Buona vita!!!!!!!
    Questa sicuramente non e'un amicizia....ma entrambi sappiamo che nel leggerci siamo felici e tra un piatto e un altro ci conosciamo e impariamo a rispettarci....
    Con tanta stima....la tua "lettrice" Raffaella.
    P.s.Tanti saluti da parte di mio marito...devi sapere che gli fanno tanto piacere i tuoi commenti sul Napoli...e poverino come te,e' convinto in un Terzo posto....Come si dice Babba':la speranza e' sempre l'ultima a morire!!!!!!
    Buona vita ....raffy,Giovanni e le nutellotte!!!!

    RispondiElimina

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.