Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

sabato 31 dicembre 2011

"CHEST' E CASSAT..S' PO' MAGNà SENZA DISTURBà...PAROLA DI BABBà!!!"



PREPARARE DUE PAN DI SPAGNA SEGUENDO LA RICETTA DA ME POSTATA, IL PAN DI SPAGNA PER CASSATA VERACE, SOTTO L' ETICHETTA PAN DI SPAGNA, OPPURE IL PAN DI SPAGNA COMPATTO DA PREPARALI IL GIORNO PRIMA, POSSIBILMENTE...  


PREPARATE  IL RIPIENO, CON RICOTTA ZUCCHERO SEMOLATO EXTRA FINE, ARANCIA CANDIDA A CUBETTI E UNA PARTE DI CEDRO O COCOZZATA(facoltativa)LA VANILLINA O UN BACCELLO O L'ESTRATTO, COME SI PREFERISCE, INFINE LE GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE DELLA PERUGINA...METTETE IN FRIGO A RIPOSARE PER UN PAIO D'ORE....  


QUESTO è LO STAMPO SVASATO ADATTO PER LA CASSATA, COME SI VEDE E DI PLASTICA MA SIMILE A QUELLO CHE USANO I SICILIANI, SE NON SI DISPONE SI PUò USARE TRANQUILLAMENTE QUELLO DI ALLUMINIO CHE SI USA PER PREPARARE LA PASTIERA..LE MISURE SONO DI DIAMETRO 24 CM. X 4 DI ALTEZZA, QUESTO E QUELLO CHE USO PER FARE LA CASSATA PER AVERE ALLA FINE UN PESO COMPLESSIVO, COMPRESO IL VASSOIO DI PORTATA, DI KG 1,7OO....   





COME SI VEDE NELLE FOTO, IL SISTEMA CHE USO PER ASSEMBLARE  LA CASSATA è QUESTO, FACILE, BASTA TAGLIARE STRATI DI PAN DI SPAGNA PER POI DIVIDERLI A STRISCE CHE A LORO VOLTA LE TAGLIO A TRAPEZI PER FORMARE IL CONTORNO, POI LI METTO UNO VICINO ALL'ALTRO COME SI VEDE NELLA FOTO, SENZA CAMBIARE LA PROGRESSIONE DEL TAGLIO STESSO, QUINDI COME TAGLIATE COSì DOVETE PORRE ATTORNO AL BORDO..      


COME VEDETE IN QUEST'ALTRA FOTO, VI RENDETE CONTO DI COME AVVIENE LA CHIUSURA DEL FONDO, CHE POI DIVENTERà LA SUPERFICIE DELLA CASSATA, QUINDI CON ALTRE STRISCE RIEMPITE TUTTI I BUCHI E BUCHETTI ANCHE LATERALMENTE, NON IMPORTA SE SEMBRA TUTTO NON PERFETTO, BASTA CHE CHIUDETE BENE, ALLA FINE COME SI VEDRà IL RISULTATO SARà MOLTO DIVERSO...


DOPO FATTO L'INVOLUCRO, AGGIUNGETE LA RICOTTA A CUCCHIAIATE, E CON IL DORSO DELLO STESSO, CERCATE DI PIGIARE SOLO SULLA RICOTTA PER SPANDERE BENE LA STESSA MA CON L'ATTENZIONE DI NON SUPERARE IL BORDO E DI NON TOCCARE I BORDI CON IL CUCCHIAIO SE NO LE STRISCE SI ATTACCANO ALLO STESSO, ESSENDOCI LA RICOTTA....  


ECCO COME SI CHIUDE L'INVOLUCRO, O CON UN SOLO STRATO DI PAN DI SPAGNA O CON ALTRE STRISCE, POI SI METTE CON TUTTO LO STAMPO NEL FRIGO PER UN PAIO D'ORE CON UN PESO SOPRA NON TROPPO PESANTE, SOVRAPPONENDO TRA LA CASSATA E IL PESO, UN PIATTO... 
 

ECCO DOPO LE ORE DI RIPOSO COME SI PRESENTA, VEDETE CHE ALLA FINE COME è BEN COMPATTATA E BELLA ANCHE DA VEDERE??...


ED ECCO IL RISULTATO FINALE, DOPO AVER GLASSATO CON SOLO ZUCCHERO A VELO E QUALCHE CUCCHIAIA DI ACQUA, COME SI PUò NOTARE NON METTO MOLTA GLASSA, RITENGO CHE TROPPO ZUCCHERO FA DIVENTARE STUCCHEVOLE IL DOLCE E ANCHE COME GUARNIZIONE METTO QUEL TANTO CHE FA SEMBRARE CHE è UNA CASSATA, DI SOLITO MOLTE PERSONE NON PIACCIONO I CANDITI E NEPPURE LA CASSATA PROPRIO PER IL FATTO CHE è UN DOLCE DA MILLE CALORIE, E HANNO RAGIONE, IL RISPARMIO, DI CHI LI VENDE, STA PROPRIO IN QUESTO, QUANDO SI VA A COMPRARE LA CASSATA, SI COMPRA SOLO ZUCCHERO E MENO RICOTTA, BABBà VI DIMOSTRA L'INCONTRARIO AVENDO ALLA FINE UNA CASSATA CHE NON AVETE MAI PROVATO, NON VOGLIO PECCARE DI PRESUNZIONE, LO SAPETE CHE ODIO LA PRESUNZIONE, CHI MI CONOSCE LO SA, MA SOLO PER DIRVI CHE HO VINTO DELLE SCOMMESSE CON CHI A ASSAGGIATO LA MIA CASSATA, SIA NELLA MIA REGIONE CHE IN ALTRE, BASTA MI FERMO QUI NON VOGLIO PROLUNGARMI, VI REGALO QUESTA RICETTA DOVE HO IMPIEGATO ALCUNI ANNI PER TROVARE LE GIUSTE PROPORZIONI TRA ZUCCHERO E RICOTTA, CREDO FERMAMENTE DI OFFRIRVI UN DOLCE DAL SAPORE ECCEZIONALE E DAI COSTI BASSI!!!PROVARE PER CREDERE!!!PAROLA DI BABBà!!!
COSA VI SERVE:
Una planetaria con gancio "k"
Due stampi di plastica per alimenti con 24 cm. di diametro x 4 cm. di altezza
Due vassoi dorati e rigidi, come nella foto, di 32 cm. di diametro complessivi
Un passa verdure con il disco a fori piccoli o un setaccio di crine a maglia fitta 
INGREDIENTI X DUE CASSATE DA KG 1,700 COMPLESSIVE DI VASSOIO:
2 pan di Spagna per cassata verace oppure il pan di Spagna compatto(vedere ricette da me postate)da prepararli il giorno prima la confezione delle cassate, possibilmente
RIPIENO:
1 kg e 1/2 di ricotta di pecora con l'aggiunta di latte vaccino e panna, così deve essere scritto sulla confezione tra gli ingredienti, oppure potete optare per una buonissima ricotta romana, burrosa e poco umida quasi secca, come si dice, se vi è difficile trovarla con queste caratteristiche, prima di lavorarla dovete far scolare il siero in eccesso, la mettete dentro ad un telo di cotone e lo appendete da qualche parte con sotto una capiente ciotola dove andrà a finire il siero. Una cosa da tenere presente il peso, cioè togliendo il siero la quantità di ricotta non peserà lo stesso, quindi compratene un po' in più per avere alla fine il peso descritto 1 kg e 1/2
500 g di zucchero extra fine semolato, la mia regola è questa, ogni 300 g di ricotta si aggiungono 100 g di zucchero e il gioco è fatto, di sicuro non avrete mai un sapore stucchevole
2 bustine di vanillina o un baccello di vaniglia o l'estratto
150 g di arancia candita a cubetti se volete potete aggiungere cedro o cocozzata(facoltativi)sempre tagliata a cubetti, di buona qualità...
100 g di gocce di cioccolato fondente della Perugina...
PER LA GLASSA A FREDDO:
2 buste da 125 g l'una di zucchero vanigliato a velo, questa è la dose per una cassata
PER LA DECORAZIONE:
Scorzette d'arancia candita, ciliege rosse e verdi sempre candite, la quantità e a piacere
PROCEDIMENTO:
Il giorno prima preparate il pan di Spagna .
Il giorno dopo, preparate il ripieno di ricotta, in questo modo: setacciate la ricotta con il passa verdure o il setaccio direttamente  nella ciotola della della planetaria munita di gancio "K", aggiungete lo zucchero fine, la vanillina o il baccello. Avviate la macchina a velocità 1, la minima, e lavorate per una decina di minuti o fino quando non sentirete più il sentore di ricotta facendo la prova del cucchiaino, vedrete che la ricotta diventerà soffice e vaporosa. A questo punto aggiungete i canditi e le gocce di cioccolato, date una mescolata breve quel tanto che serve per amalgamare, mettete in frigo per due ore. Un consiglio, per lavorare meglio la ricotta e preferibile che sia fredda di frigo, e non di temperatura ambiente. Nel frattempo che riposa la ricotta, preparatevi lo stampo con l'involucro di pan di Spagna come si vede nelle foto. Riposata la ricotta  mettetela nell'involucro e pareggiate senza toccare i bordi con il dorso di un cucchiaio, chiudete con altro pan di Spagna, pigiate bene il tutto con le mani e mettete di nuovo in frigo, con un peso sopra sovrapponendo tra lo stampo e il peso un piatto, per due ore. Dopo la prima ora, capovolgete lo stampo direttamente sopra il vassoio da portata senza togliere lo stampo e rimettete nel frigo per un'altra ora. Passato tale tempo, sformate la cassata e passate alla glassatura preparandola come descritto sulla confezione facendo attenzione a non mettere troppa acqua se no diventa troppo liquida e poi sarà difficile manipolarla. Decorate la cassata prima che si solidifichi la glassa, fatelo come più vi aggrada, a piacere e gusto, con ciliege candite e strisce di scorzette d'arancia. Riponete di nuovo in frigo fino al momento di servire avendo l'accortezza di toglierla un'oretta prima di consumarla e se non la consumate del tutto, di riporla sempre in frigo, coperta, così si mantiene per più giorni.
"BUON ANNO E BUONA VITA A TUTTI"




  



6 commenti:

  1. Una cassata perfetta..inutile dire che io adoro questo dolce e in queste feste non può proprio mancare!!Anch'io l'ho fatta qualche volta,e come te ho usato pochissima glassa,la trovo ancor più buona!!Rimedierò l'anno prossimo...intanto fatti dare gli auguri babbà!!Auguroni a te e alla tua bella famiglia,che sia un anno ricco di soddisfazioni e di amore..un abbraccio e grazie di tutto!!

    RispondiElimina
  2. La tua cassata e' meravigliosa!!
    Ti Auguro di Cuore un Felicissimo Anno Nuovo!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. Tanti auguri di buon anno....di cuore a te e a tutta la tua famiglia!!!!!
    Auguri perche' questo nuovo anno possa portare tanta salute,serenita' e tanta gioia....che la vostra vita possa essere invasa di cose belle,realizzando tutti i vostri desideri...
    Babba'io non amo la cassata....mi perdoni....se sapessi che dolce ho preparato per capodanno....non ridere...LE ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE...e' l'unico dolce che preferisco....anche se per la befana vorrei fare gli struffoli....
    Tu sei super tradizionalista....sei un vero partenopeo...per tanti motivi ....io no!!!!!Mi perdoni????????AAAHHHHHH!!!!!!!!!
    Comunque indipendentemente dai miei gusti ,la tua cassata ha un aspetto fantastico e ancora una volta mette in evidenza tutta la tua arte!!!!!Bravo babba'!!!!!!
    A presto buona vita e buon inizio!!!!!!
    Raffaella

    RispondiElimina
  4. Complimenti a s'ta cassata.
    Ma viva u babbà

    RispondiElimina
  5. Un dolce favoloso che adoro anche io sono per la poca glassa e pochi canditi,peccato che qui non trovo la ricotta buona con quella confezionata non e la stessa cosa.
    Grazie per i bellissimi auguri di buon anno li ricambio con affetto,ti auguro tutte le belle cose che la vita puo dare e non a ultimo la serenità!
    Buona vita Francesca

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio per gli auguri ricambiati e leggerti e' sempre un piacere!!!!!!!
    E' bello sapere che c'e' qualcuno ti lodi e ti apprezzi....
    Mi hai insegnato parecchie cose....quanti dolci napoletani conosci e come li racconti bene....mi fai venir voglia di mangiarli....
    In queste vacanze....di Natale,ho lottato con il cibo....che rabbia!!!!!Ho sempre paura di ingrassare!!!!!!!
    Beato a chi non ci pensa!!!!!!!
    Sono troppo un'esteta!!!!!!!
    Tanti auguri anche da mio marito...
    Ciao alla prossima!!!!!!!Buona vita
    Raffaella

    RispondiElimina

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.