Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

sabato 7 maggio 2011

"A TORT ' A' BRIOSCH' E TITINA...IN ONORE DELLA FESTA DELLA MAMMA"

"PREFAZIONE"
Non posso mettere il nome esatto di questa torta per motivi di legalità e di diritto di appropriazione. Questa torta viene fatta sopratutto per la festa della Mamma ed io ne approfitto per dare gli auguri a tutte le Mamme di questo Mondo e a chi non c'è più. La torta viene prodotta nell'Aversano ed gli abitanti di questa città non fanno colazione se non mangiano una bella fetta di questa meravigliosa e morbida torta brioche. La ricetta che vi trascrivo mi è stata regalata è non so se è quella giusta perché ogni Aversano ha la sua ricetta, e come la pastiera napoletana, la base e sempre quella ma ogni uno fa le sue modifiche ed esecuzioni diverse, ma alla fine sempre pastiera rimane. Spero di avere un riscontro sull'originalità della ricetta e che la proviate per capire che cosa vi perdete se non lo fate, qualcosa di sublime e si mantiene morbida per alcuni giorni mantenendola al fresco. Gli Aversani stendono l'impasto in una sfoglia abbastanza sottile e la riempiono di crema pasticciera e amarene e poi la ricoprono con l'altra sfoglia. Non me ne vogliono gli Aversani se ho modificato questa torta in una brioche più alta in confronto di quella originale che molto più bassa. 
COSA VI SERVE:
Una planetaria
Uno stampo da 34 c.m. di diametro e alto 8-9 c.m. imburrato ed infarinato
Una ciotola capiente col coperchio
INGREDIENTI:
1 kg di farina Manitoba Americana Lo Conte
300 g di burro bavarese
2 bustine di lievito di birra secco della Pane Angeli Mastro Fornaio
4 uova fresche intere
150 g di zucchero semolato
2 bustine di vanillina
La scorza grattugiata di una arancia intera o una fialetta di aroma arancia Pane Angeli
1/2 fialetta di aroma limone Pane Angeli
1 cucchiaino di sale fino
INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
Seguire la ricetta della mia crema pasticcera con queste dosi:
1 litro di latte intero fresco
6 tuorli d'uova freschi
180 g di farina "00"
2 bustine di vanillina
200 g di zucchero semolato
amarene sciroppate della Fabbri a piacere
PROCEDURA:
Impastare tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e lavorarli per bene ad una velocità bassa con il gancio ad uncino fino a quando si formerà una palla elastica, liscia e bene incordata. Dopo mettetela nella ciotola ben chiusa e fatela lievitare per tutta una notte. Il giorno dopo dividete la pasta e stendetela in due dischi, uno più grande dell'altro. Con il disco più grande rivestite lo stampo imburrato ed infarinato, poi mettete la crema pasticcera in modo omogeneo e le amarene, chiudete con l'altro disco di pasta facendo aderire bene i bordi aiutandovi con dell'acqua o del bianco d'uovo. Fatela lievitare per un'ora per poi infornare, con forno preriscaldato, ad una temperatura di 160°C per 50 minuti , ma prima di cuocerla, spennellare con dell'acqua tutta la superficie e spargevi sopra dello zucchero semolato. Fate attenzione durante la cottura, la superficie si può facilmente scurire, se ciò accadesse copritela con un foglio di carta argentata e proseguite la cottura. La temperatura originale, del forno, per questa torta, è di 180°C, con il forno mio ha gas statico, che è nuovo, ho dovuto scendere di 20°C, quindi regolatevi voi con il vostro.
"BUONA VITA A TUTTI...AUGURI A TUTTE LE MAMME"

3 commenti:

  1. ahahahah grazie!!!! che onore!!grazie tantissimo Babbà sei troppo gentile!!mi dispiace ma non conosco questa ricetta..Aversa dista mezz'ora da casa mia..ma dev'essere na favola hihihi complimenti!!auguri anche alla tua signora.buona domenica

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che meraviglia...ci sono tutti ingredienti che io adoro...e' un dolce spettacolare...solo che alle mie cucciole non piacciono le amarene,ma ho gia'pensato che sostituisco con fave di cioccolata...che dici e' una buona idea????
    Anche se a pensarci bene ,ho mia suocera che adora le amarene...quindi ne posso preparare una per lei....La rendero' felice....
    AD aversa la mattina vi trattate bene????AHHHH!!!!scherzo non c'e' cosa piu' bella di mangiare...se potessi lo farei pure di notte...peccato pero'che ci si ingrassi!!!!!Grazie per questa bella ricetta e buon S.lorenzo...stasera guarderai le stelle cadenti????
    Buona vita e buona cucina!!!

    RispondiElimina
  3. CIao...sentendo il telegiornale delle venti ho ascoltato il disastro che ha coinvolto il tuo paese...mi dispiace ed e' una vergogna oggi nel 2011 morire per colpa di controlli urbani non effettuati...A me queste vicende mi fanno tanta rabbia e indipendentemente di chi siano le responsabilita' non devono accadere...mi dispiace tanto per questa persona che e' morta...pensa era un lavoratore che usciva tutti i giorni per mantenere una famiglia...E ora????
    Ho visto delle immagini amatoriali e si vede proprio una voragine,e' spaventosa....
    Mi dispiace....buona vita!!!!!

    RispondiElimina

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.