Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

martedì 3 dicembre 2013

"CORNETTI A BRIOCHE!!"









 PREFAZIONE:
Ciao a tutti, da quando ho riaperto il blog ho dei problemi nel pubblicare i miei post. Se non mi vedete nel vostro blog roll mi potete vedere su Google+. Mi dispiace tanto ma a Blogger non gli darò la soddisfazione di pagare mensilmente una retta per potermi comprare un "dominio". Con il mio blog non ho nessun interesse tranne quello di scrivere le mie ricette e regalarle ad amici e parenti e a tutti voi senza scopo di lucro, perché dovrei pagare questa retta mensile?  Poi perché non me l'hanno detto quando ho aperto il blog? Così pure con lo spazio per le foto hanno fatto la stessa cosa!! Blogger prima ti fa accanire con tanta gentilezza a postare poi all'improvviso ti dice che c'è l'emigrazione, poi ti dice che il sito non supporta più tale scrittura(F.T.P.) e che ti devi comprare un dominio ecc... Cosa faccio? Non mi perdo d'animo è continuo a postare le mie ricette fin quando posso nel mio blog e le condivido su Google+. Quindi quando mi diranno che non potrò fare più niente..beh allora troverò un'altro escamotage per poter continuare. Non so se a qualcuno sia successo la stessa cosa, mi fa piacere se uno di voi mi aiuterebbe a risolvere questo problema, può darsi che non sia quello che ho elencato ma qualche altra opzione che inavvertitamente ho toccato, non mi hanno avvisato lo scoperto perché non riesco a pubblicare nel blog-roll e non esco nell'elenco personale dei blog, difatti io vedo la ricetta che ho postato 2 settimane fa, ma nella pagina del blog ci sono e si vedono tutte le ricette, ecco come ho scoperto questa stranezza. Al momento vado avanti così regalandovi un'altra ricetta dei cornetti a pasta brioche con ripieno di crema pasticciera all'aroma di arancia, direi proprio che sono una bontà!!
COSA VI SERVE:
Una planetaria
Una ciotola per la lievitazione
Un setaccio
Cella di fermentazione(vedi post)
Un piano di lavoro
Manualità 
Una teglia da forno ricoperta di carta forno
Un pennello da pasticciere
INGREDIENTI:
250 g di farina Manitoba
250 g di farina "00"
1 bustina di lievito secco..io Mastro Fornaio della Pane Angeli
150 ml di latte fresco intero a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato
2 uova fresche intere
Estratto di vaniglia a piacere
1/2 fialetta aroma di arancia
1/2 cucchiaino di sale raso da te
50 g di burro non salato ammorbidito a temperatura ambiente di buona qualità
1 tuorlo d'uovo e un goccio di latte per spennellare i cornetti
PER IL RIPIENO:
Crema pasticciera (vedi post) crema pasticciera con 1/2 litro di latte e solo 1/2 fialetta di aroma d'arancia e un cucchiaino di estratto di vaniglia da aggiungerli a fine cottura
ESECUZIONE:
Mettete nella ciotola della macchina le due farine setacciate insieme, la bustina di lievito secco e lo zucchero, fate girare la macchina con il gancio a foglia a velocità 1 per amalgamare questi ingredienti per qualche minuto. Subito dopo aggiungete le uova intere e gli aromi e fate assorbire bene, poi il latte a filo e continuate a lavorare sempre con la stessa velocità che avete impostato fino a che l'impasto incomincia ad incordarsi, se volete potete aumentare a 2 la velocità. Regolatevi sempre con i liquidi questo dipende dall'assorbimento delle farine, quindi se ci vuole qualche goccio in più di latte c'è lo aggiungete e viceversa se non c'è ne bisogno. A questo punto, sempre con la macchina in movimento, fate assorbire, molto bene, il burro con il sale fin quando la pasta si stacca dalle pareti della ciotola e la stessa sia pulita da qualche residuo degli ingredienti. In questo procedimento ricordate di rivoltare la pasta ogni tre minuti in modo tale per far si che la stessa si incordi prima e meglio, ovviamente quando fate questa manovra dovete spegnere la macchina ogni volta che lo fate e poi riavviarla. A questo punto che la pasta è stata lavorata bene ed e diventata elastica, non vi resta che metterla a lievitare in una ciotola imburrata nella cella di fermentazione o se non c'è l'avete sotto al forno intiepidito, coperta con la lucetta accesa fino al suo raddoppio(minimo un'ora).
FORMAZIONE DEI CORNETTI:
Rivoltate la pasta, ormai lievitata, su un piano di lavoro e senza l'ausilio di mattarelli o altro, ma solo con le mani, stendete la pasta in modo circolare(vedi foto)e con un taglia pizza dividetela in otto fette triangolari e regolari. Su ogni fetta, dal lato più grande, mettete un cucchiaino di crema pasticciera fredda che avrete già preparato. Partite da questo lato e arrotolate fino ad arrivare alla punta e cercate di non far fuoriuscire la crema dai lati. Potete anche stendere la crema su tutta la sua lunghezza contenendovi sempre all'interno di esso. Formati i cornetti appoggiateli sulla teglia ricoperta con carta forno distanziandoli tra di loro. Appena riempita la teglia mettete i cornetti a lievitare di nuovo per una mezz'ora minimo coperti con un telo bianco. Preriscaldate il forno ad una temperatura di 160°C ventilato e appena i cornetti si sono lievitati, spennellate la loro superficie con un tuorlo d'uovo e un goccio di latte sbattuti e infornateli e fateli cuocere per 15 minuti circa. Appena i cornetti avranno preso un bel colore dorato sfornateli e fateli raffreddare o mangiateli ancora caldi!! Buona colazione!!
"BUONA VITA A TUTTI!!"

            

Nessun commento:

Posta un commento

Chiedo scusa a chi mi lascia un commento se vi chiedo questo passaggio di verifica, purtroppo il mio blog è invaso di centinaia di commenti "SPAM". Grazie di cuore se acconsentite.