Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

giovedì 28 giugno 2012

"TORTA CHEESE CAKE DI RICOTTA AL POMPELMO ROSA"


"PREFAZIONE"
E arrivata l'ora di partire per le vacanze!!Babbà augura a tutte voi di vivere una serena vacanza all'insegna del divertimento assoluto alla faccia della crisi!!Ricordatevi che si vive una sola volta, quindi senza riflettere godetevi nel modo più assoluto queste vacanze, come le fate le fate basta che le facciate, quando ritornerete Dio ci pensa, tanto crisi c'è adesso e crisi ci sarà non vi preoccupate tanto non cambierà alcunchè sperando che non peggiori..però!!Personalmente mi sono organizzato alla grande avendo a disposizione un bell balcone pieno di sole, mi sono comprato una piscina gonfiabile, sapete quella dei bambini, rettangolare giusto per essere in linea con il balcone, poi senza badare a spese o comprato il secchiello con tutte le palette perchè mi piace fare i castelli di sabbia, i braccioli perchè o paura di annegare, la maschera da sub più le pinne, una bella sedia a sdraio e l'ombrellone, ci vuole, e poi tutto l'occorrente per abbronzarmi fattore di protezione 30 perchè sono chiaro di pelle!!Che ne dite non faccio una bella vacanza??Ci manca solo la cabina se no avrei aperto un nuovo lido:"BABBà BEACH"..HAHAHAHAHAHAHAHA!!!!Vi lascio con questa goduriosa ricetta con la speranza che in qualche sera possiate organizzare una bella cenetta tra parenti e amici sulla spiaggia godendovi un po' di frescura e come dessert finale questo fresco cheese cake al pompelmo rosa e ricotta di sicuro farete cosa gradita ai vostri commensali allietando le loro papille gustative per questo dessert nuovo nel suo gusto!!PROVARE PER CREDERE...PAROLA DI BABBà!!!BUONE VACANZE A TUTTI!!!

COSA VI SERVE:
Un frullino elettrico
Uno stampo a cerniera da 26-28 cm. di diametro, imburrato
Un setaccio 
Un piatto da portata
INGREDIENTI PER LA PASTA:
2 uova fresche
125 gr di zucchero
100 ml di olio di girasole
100 ml di succo d'arancia
150 gr di farina "00" per dolci
1 bustina di lievito in polvere per dolci della Pan degli Angeli
PER LA FARCITURA E LA DECORAZIONE:
8 fogli di colla di pesce della Pan degli Angeli
8 pompelmi rosa di media grandezza
150 + 3 cucchiaia di zucchero
400 gr di ricotta fresca di vaccina
200 gr di panna da montare
1 bustina di gelatina in polvere trasparente per torte della Pan degli Angeli
ESECUZIONE PER LA PASTA:
Battete le uova e lo zucchero con il frullino elettrico per 2-3 minuti finchè saranno diventate densa e cremose.
Aggiungete l'olio e il succo d'arancia.
Unite la farina e il lievito setacciati e amalgamate rapidamente il tutto.
Versate il composto in uno stampo imburrato di 26-28 cm di diametro e infornate a 180° per 40-45 minuti.
Fate raffreddare il dolce su una gratella, sformatelo su un piatto da portata con intorno l'anello dello stampo stesso.
PER LA FARCITURA:
Lasciate ammollare la colla di pesce nell'acqua fredda come descritto sulla confezione.
Spremete i pompelmi in modo da avere 450 ml di succo.
Spellare a vivo i rimanti pompelmi e sminuzzateli.
Scaldate 200 ml di succo di pompelmo e fateci sciogliere 150 gr di zucchero.
Strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere nel succo di pompelmo, quindi incorporatela alla ricotta.
Fate addensare la massa in frigorifero per 15 minuti.
Montate la panna e incorporatela alla ricotta con metà dei pezzetti di pompelmo.
Stendete la massa sulla torta e fatela addensare bene in frigorifero.
PER LA DECORAZIONE:
Stendete i restanti pezzetti di pompelmo sulla superficie della torta ormai fredda.
Preparate la gelatina con il preparato in bustina, il succo di pompelmo rimasto e le 3 cucchiaiate di zucchero seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, stendetela sopra la torta e fatela addensare i frigorifero fino al momento di servirla.
"BUONA VITA A TUTTI"        

            

mercoledì 27 giugno 2012

"UN PO' DI CULTURA E TRADIZIONE PER LA FESTA DEI GIGLI NELLA CITTà DI NOLA"


SPERO DI ALLIETARVI CON QUESTI VIDEO FACENDOVI CONOSCERE UN PO' DI CULTURA E TRADIZIONE CHE DA 1600 ANNI VIVE LA CITTà DI NOLA PER QUESTA FESTA MERAVIGLIOSA DEI GIGLI!!IL PRIMO VIDEO E DEDICATO ALLA "GRECO'S BAND" LA BAND MUSICALE DOVE FA PARTE MIO FIGLIO LUIGI DETTO "JOLLY" CONOSCIUTO PER VIA DEI SUOI CAPPELLI DA "JOLLY" NON SOLO HA PORTATO FOLKLORE ALL'AMBIENTE DEL POPOLO GIGLISTICO E DELLE BAND... MA E CONOSCIUTO MOLTO PER IL SUO MODO DI SUONARE...DICONO CHE IL SUONO DEI SUOI PIATTI è INCONFONDIBILE!!!QUESTA è UNA FESTA CHE è FAMOSA NON SOLO IN ITALIA MA ANCHE OLTRE OCEANO!!CHI NON VIVE LA FESTA NON POTRà CAPIRE IL SUO VERO SIGNIFICATO!!BUONA VISIONE! 

giovedì 21 giugno 2012

"AUGURI LUIGI E...TORTA DEL PRINCIPE"


"PREFAZIONE"
Cari amici perdonatemi del ritardo, oggi è stata una giornata frenetica, abbiamo festeggiato l'onomastico di mio figlio LUIGI, per modo di dire, datosi che lui è molto conosciuto nel campo musicale, c'è stato un via vai di molti amici e pochi parenti, in confronto, questo per farvi capire come è conosciuto, quindi non me ne vogliate se non trascrivo la ricetta, ma vi prometto che domani con calma lo farò anche perché al dire il vero io e mia moglie siamo alquanto stanchi. In futuro metterò dei video dove vedrete mio figlio suonare mostrandovi anche qualcosa di culturalmente bello:la famosa "FESTA DEI GIGLI" che si tiene ogni anno in diverse località limitrofe di Napoli. Adesso non vi dico più niente se no finisce la sorpresa, ma vi dico grazie di cuore per l'attenzione e devo fare presto a postare questa torta dedicata al nostro "PRINCIPE DI CASA" prima che scocchi la mezza notte!!!GRAZIEEEEE e approfitto per dare gli AUGURI a TUTTI I LUIGI E LUISA!!!
COSA VI SERVE:
Un frullino elettrico
Una ciotola
IL fondo di uno stampo a cerchio apribile di 28 cm. di diametro
Carta da forno
Una sac à poche con bocchetta a stella
INGREDIENTI PER 6/7 STRATI DI PASTA:
250 gr di burro morbido o margarina
250 gr di zucchero fine
1 bustina di zucchero vanigliato
un pizzico di sale
4 uova fresche
200 gr di farina per dolci
50 gr di maizena
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
PER LA FARCITURA:
1 busta di preparato per budino al cioccolato
100 gr di zucchero
500 ml di latte intero fresco
250 gr di burro
PER LA COPERTURA:
150 gr di cioccolato fondente o a piacere
Burro di cocco
ESECUZIONE:
Lavorate a crema il burro o la margarina con il frullino elettrico alla velocità massima.
Incorporate a poco a poco lo zucchero, lo zucchero vanigliato e il sale e continuate a frullare fino a quando li avrete amalgamati perfettamente.
Aggiungete un uovo intero alla volta e mescolate per 1/2 minuto dopo ogni aggiunta.
Setacciate la farina con la maizena e il lievito e incorporateli a cucchiaiate alla crema.
Coprite di carta da forno il fondo di uno stampo ad anello di 28 cm di diametro e stendeteci uniformemente 2 cucchiaiate dell'impasto.
Cuocete il disco di pasta in forno a 150-180° per 8-10 minuti, sfornatelo e staccatelo immediatamente dallo stampo. Preparate allo stesso modo altri 6-7 dischi di pasta e metteteli da parte.
Preparate il budino al cioccolato con il preparato in busta, lo zucchero e il latte, mettetelo in frigorifero e mescolate di tanto in tanto. Lavorate a crema il burro e incorporatelo a cucchiaiate al budino facendo attenzione che abbiano entrambi la stessa temperatura.
Farcite i dischi di pasta con quasi tutta la crema e sovrapponeteli man mano su un piatto di portata. Terminate con un disco di pasta.
Sminuzzate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria con un cucchiaio di burro di cocco. Stendete la copertura sopra la torta e fatela indurire bene. Versate la crema rimasta in una sac à poche con la bocchetta a stella e decorate la torta con rosette di crema e, se volete, triangolini di cioccolato fondente come si vede nella foto.
"AUGURI PRINCIPE LUIGI"
"BUONA VITA A TUTTI"       
         

mercoledì 20 giugno 2012

"GELATO AL CHERRY PER SCIPIONE L'AFRICANO"


"PREFAZIONE"
Prepariamoci ad affrontare questo gran caldo, "Scipione l'africano" ha detto che non se ne vuole andare gli piace l'Italia!!Noi italiani siamo un popolo molto ospitale, quindi non possiamo fare altro accettare la sua presenza e con cordialità gli offriamo qualcosa per cercare di placare la sua ira!!Da parte mia ho pensato di offrirgli un bell gelato al cherry e devo essere sincero credevo che la sua storia lo ritraeva diverso e invece si è dimostrato quello che in realtà fosse, un uomo intelligentissimo, famoso  anche per la sua onesta e l'amor di patria, audace, grande stratega e grande persuasore, di fatti ha accettato con garbo questo mio gelato, da grande stratega, pensando di rinfrescarsi in modo tale da poter frenare la sua ondata di calore fuori dalla norma, dicendomi: caro Babbà, non temere sono solo di passaggio, non farò molti danni dopo questa sosta rinfrescante!!E grazie tanto Scipiò__ gli ho risposto__ ti sei dimostrato un vero "GENTILUOMO AFRICANO!!!!"Vi è piaciuta questa mia piccola parodia?Bene, adesso passo alla ricetta se no finisce che "SCIPIONE" cambi idea?Hahahahahahaha!!!!
COSA VI SERVE:
Dei calici
INGREDIENTI PER 3/4 PORZIONI:
250 gr di ciliege sciroppate
50 gr di zucchero
1 cucchiaio di succo di limone fresco
1 cucchiaio di cherry(io Sangue di Marlocco)
Gelato alla vaniglia, possibilmente artigianale
Bastoncini di cioccolato per guarnire
PROCEDURA:
Mettete in un pentolino lo zucchero e due cucchiaia di acqua; caramellate sul fuoco moderato.
Una volta che il composto è dorato, aggiungete il succo di limone, le ciliegie sciroppate e altri 100 ml di acqua. Continuate a cuocere per 1o2 minuti.
Tempo debito, togliete le ciliege e mettetele da parte.
Continuate a cuocere finché il caramello si restringe a 2/3 della quantità originale. 
Rimettete le ciliege nel pentolino e lasciate raffreddare.
Aggiungete il cherry e fate riposare 1 ora.
Mettete in un bicchiere la quantità giusta di gelato, di ciliege e di sciroppo; ripetete l'operazione per tutti i bicchieri, terminando col gelato. Decorate con 2 bastoncini di cioccolato e portate subito in tavola, se non lo fate rischiate che "SCIPIONE" se li becca tutti lui e di qua non se ne va più!!!Hahahahahaha!!!
"BUONA VITA SEMPRE A TUTTI"             

martedì 19 giugno 2012

"SPUMINI DI FRAGOLE IN CREMA AL CIOCCOLATO"


"PREFAZIONE"
Ormai "Scipione l'africano" è arrivato!!Prima o poi c'è lo dovevamo aspettare!!Con quest'afa insopportabile non c'è miglior modo per rinfrescare i nostri palati con un gelato o un semifreddo!!Con questi spumini farete cosa gradita e una bella figura per chi vi viene a trovare o se avete degli ospiti importanti presentandoli per un dopo cena in modo semplice ed elegante come ho fatto io con un po' di frutta di stagione che non guasta mai, il successo è assicurato!!Parola di Babbà..Provare per credere!!
COSA VI SERVE:
Una planetaria con gancio a filo
Un frullatore per ridurre a purea le fragole
Una frusta a mano
10 stampini
10 piattini
INGREDIENTI PER 10 PERSONE:
8 tuorli freschi
800 gr di zucchero
500 ml di acqua imbottigliata semplice
500 gr di fragole
400 ml di panna fresca+un po' di latte
PER LA SALSA AL VINO ROSSO:
250 ml di vino rosso a scelta
100 gr di zucchero
2 uova fresche
25 gr di burro
3 bastoncini di cannella
1 gr di cannella in polvere
PER GUARNIRE:
Crema al cioccolato
Frutta fresca a piacere
ESECUZIONE:
Lavate e sgocciolate le fragole e riducetele in purea.
Portare a ebollizione 500 ml di acqua con lo zucchero, mescolando.
Togliete dal fuoco e fate raffreddare.
Montate la panna a chantilly, unendo un po' di latte. Mettete in frigo.
Mettete i tuorli nella ciotola della planetaria e batteteli .
Unite 250 ml di sciroppo di zucchero ancora tiepido, continuando a battere fino ad ottenere una crema piuttosto spessa. Lasciate raffreddare.
Mescolate delicatamente i tuorli, la purea di fragole e la panna chantilly poi riempite , a filo. gli stampini. Lasciate nel congelatore per 4 ore.
Nel frattempo, preparate la salsa al vino rosso in questo modo: battete vigorosamente con una frusta a mano le uova con lo zucchero e poi versate , gradatamente, il vino rosso.
Aggiungete tutta la cannella e portate a ebollizione, senza mai smettere di mescolare, incorporando il burro nel liquido già caldo.
Quando comincerà a bollire, togliete dal fuoco, lasciate raffreddare e mettete in frigorifero.
Sformate gli spumini e metteteli in piattini individuali; versate la salsa e il cioccolato fuso e disegnate delle decorazioni con la punta di un coltello. Decorate con frutta fresca a piacere e portare immediatamente in tavola.
"BUONA VITA A TUTTI"       

                           

domenica 17 giugno 2012

"TORTA A STRATI ALLA CREMA E NOCCIOLE"


"PREFAZIONE"
Dopo la torta ai mirtilli che a nessuno e piaciuta, vi offro una bella fetta di questa torta a strati alla crema e nocciole!!Babbà non sta qui solo per ricevere i complimenti mi sembra troppo scontato, Babbà gli piace confrontarsi, gli piace dialogare, non tutti i dolci possono piacere, ognuno di noi ai i propri gusti, accetto molto umilmente un commento negativo in confronto ad un silenzio oltre tombale..forse già siete partite per le vacanze??Non ci siete??Bene, allora Babbà vi augura una bellissima vacanza e quando ritornate troverete questa bella fetta di torta che vi aspetta e che Babbà vi offre con garbata gentilezza!!Grazie sempre e comunque!!
COSA VI SERVE:
Un frullino elettrico
Uno stampo a cerniera da 28 cm di diametro imburrato 
Un setaccio
Una spatola
Una sac à poche con bocchetta a stella grande
INGREDIENTI PER 16 PERSONE:
PER IL 1° STRATO:
2 uova fresche
125 gr di zucchero semolato fine
100 ml di olio di girasole
100 ml di succo d'arancia
150 gr di farina "00"
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci della Pane Angeli 
PER IL 2°STRATO:
2 uova fresche
125 gr di zucchero semolato fine
100 ml di olio di girasole
100 ml di latte intero fresco
100 gr di nocciole macinate da aggiungere insieme alla farina e il lievito(farina e lievito setacciati insieme mentre le nocciole vanno solo aggiunte) 
150 gr di farina "00"
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci della Pane Angeli
PER IL 3° STRATO
2 uova fresche
125 gr di zucchero semolato fine
100 ml di olio di girasole
100 ml di succo d'arancia
150 gr di farina "00"
2 cucchiaia di cacao in polvere da aggiungere insieme alla farina e il lievito setacciati
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci della Pane Angeli
PER LA FARCITURA E LA DECORAZIONE:
2 buste di preparato in polvere per budino alla vaniglia-1 litro di latte fresco intero
500 gr di burro di ottima qualità
200 gr di zucchero al velo
6 cucchiaia di marmellata di fragole
12 decorazioni di cioccolato a forma di foglia
100 gr di granella di nocciole
PROCEDIMENTO:
Battete le uova intere e lo zucchero con il frullino elettrico per 2-3 minuti finché saranno diventate dense e cremose.
Aggiungete l'olio e il succo d'arancia a filo sempre frullando.
Fermatevi e unite la farina e il lievito setacciati e amalgamate rapidamente il tutto aiutandovi con una spatola.
Versate il composto in uno stampo imburrato di 28 cm di diametro e infornate a 180° per 40-45 minuti.
Preparate il secondo e il terzo strato della torta con le stesse modalità e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente.
Preparate il budino con il preparato in busta e il latte seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e lasciatelo raffreddare bene.
Lavorate a crema il burro con lo zucchero al velo e incorporate il budino a cucchiaiate.
Stendete la marmellata passata al setaccio sul primo strato di torta, copritela con il secondo strato alle nocciole e stendeteci sopra 1/4 della crema al burro.
Collocate lo strato di torta al cacao sopra alla crema e ricopritelo con un 1/4 di crema.
Versate 5 cucchiaia di crema in una sac à poche con bocchetta a stella grande.
Stendete la restante crema su tutta la torta.
A questo punto riprendete la sac à poche e decorate la torta con rosette di crema e con le foglie di cioccolato e cospargetela con la granella di nocciole, quindi mettetela in frigorifero per 2 ore prima di servirla in tavola.
"BUONA VITA A TUTTI"   


            

giovedì 14 giugno 2012

"TORTA AI MIRTILLI..E UN TOCCO DI CICCOLATO BIANCO"


"PREFAZIONE"
Dopo la torta al cioccolato vediamo se con questa torta ai mirtilli riesco a svariare intrappolando nelle vostre papille gustative il risvegliare dei vostri sensi goduriosi rinfrescando i vostri palati con questa delizia!!Che dite ci riesco?^__*
COSA VIN SERVE:
Un frullino elettrico
Uno stampo a cerniera
Uno stampo ad anello
INGREDIENTI PER 12 PERSONE:
125 gr di mirtilli in scatola
25 gr mandorle pelate e macinate
50 gr di cioccolato bianco
125 gr di burro o margarina
75 gr di zucchero semolato
1 bustina di zucchero e vaniglia
2 uova fresche
150 gr di farina "00"
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
PER LA COPERTURA E LA DECORAZIONE:
5 fogli di colla di pesce della Pane Angeli
250 gr di ricotta vaccina di buona qualità non confezionata
50 gr di zucchero semolato
250 ml di succo dei mirtilli
200 gr di panna montata
50 gr di cioccolato bianco
1 cucchiaino di olio vegetale
ESECUZIONE:
Scolare bene i mirtilli e mettere da parte 250 ml del succo.
Mescolare i mirtilli e le mandorle macinate.
Tritate finemente il cioccolato bianco.
Lavorate a crema il burro morbido con il frullino elettrico e incorporate a poco a poco lo zucchero e la bustina di zucchero e vaniglia. Aggiungete un uovo alla volta e frullate. Mescolate la farina e il lievito, setacciateli e incorporateli alla crema in due porzioni. Aggiungete il cioccolato e amalgamatelo.
Stendete l'impasto in uno stampo a cerniera con il fondo imburrato, ricopritelo con i mirtilli e infornate a 160° per 35 minuti.
Togliete la torta dallo stampo e fatela raffreddare, poi mettetela su un piatto con intorno uno stampo ad anello.
Fate ammollare la colla di pesce nell'acqua fredda.
Lavorate a crema la ricotta con il succo dei mirtilli e lo zucchero.
Strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere a fuoco lento.
Aggiungete un po' di ricotta, mescolate e incorporate la gelatina al resto della ricotta. Non appena la ricotta comincia a rassodarsi, incorporate la panna montata e stendete la massa sulla torta mettendola poi in frigorifero per 1-2 ore.
Sminuzzate il cioccolato bianco e fatelo fondere con l'olio vegetale a bagnomaria.
Lasciatelo raffreddare e distribuitelo a cucchiaini sulla torta rimuvendola dallo stampo al momento di servirla in tavola.
"BUONA VITA A TUTTI"        

   

martedì 12 giugno 2012

"TORTA AL CIOCCOLATO"


"PREFAZIONE"
Cari follower per un periodo di tempo Babbà sfornerà un bel po' di dolci cercando di allietare sempre i vostri palati!!Non avendo a disposizione il tempo necessario per eseguire l'esecuzione sia manuale che fotografica, posterò solo le mie vecchie foto di quando facevo parte della scuola d'insegnamento dell'arte culinaria, intentiamoci, facevo solo parte non ero io che insegnavo, chi mi ha seguito può ricordare che ho postato alcune volte le ricette della mia maestra la nobildonna sig. Francesca la quale era lei ad insegnare e a dirigere, io l'aiutavo semplicemente e ne traevo tutti i segreti che lei dettava con grande semplicità e umiltà a tutte le sue allieve!!
COSA VI SERVE:
Una planetaria o uno sbattitore elettrico
Delle terrine capienti
Una frusta
La teglia del forno
Carta da forno
INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA:
3 fresche
100 gr di zucchero semolato
150 ml di latte intero
2-3 gocce di essenza di vaniglia
90 gr di farina auto lievitante
10 gr di cacao in polvere amaro
20 di burro liquefatto e freddo
PER LA CREMA CHANTILLY AL CIOCCOLATO:
200 gr di panna da montare
15 gr di zucchero a velo o semolato extra fine
50 gr di panna da montare
25 gr di cioccolato fondente
Scaglie di cioccolato a piacere per rifinire
Cacao in polvere amaro per rifinire
PER LO SCIROPPO:
50 gr di zucchero semolato
1 bicchierino di brandy
PROCEDIMENTO:
Preriscaldate il forno a 190°.
Foderate la teglia con carta da forno.
Mescolate insieme gli ingredienti del pan di Spagna, e trasferiteli nella teglia.
Mettete in forno a cuocere per circa 12 minuti.
Nel frattempo, mettete in un pentolino lo zucchero e un po' d'acqua.
Sistematelo sulla fiamma moderata e portare a ebollizione.
Spegnere il fuoco.
Quando lo sciroppo si è raffreddato, aggiungete il brandy e mescolate.
Tritate un po' di cioccolato fondente(25 gr) ( o al latte, se preferite) servendovi per esempio del bordo di un cucchiaio, e tagliate il resto a scagliette, che userete per la decorazione finale della torta.
Versate 50 ml di panna in un pentolino,mettete sul fuoco e portare a ebollizione.
Spegnete il fuoco.
Aggiungete il cioccolato tritato e fatelo sciogliere.
Trasferite questa crema in una terrina e lasciatela raffreddare.
Mettete in un'altra terrina capiente la panna e lo zucchero, e montateli con cura.
Rovesciate un po' del composto nella terrina contenete la crema al cioccolato, e mescolate.
Trasferite il tutto nella terrina con la panna montata.
Mescolate bene gli ingredienti servendovi di una frusta.
Tagliate a metà il pan di Spagna nel senso dell'altezza, e spennellate le parti interne con lo sciroppo.
Spalmate uniformemente e in parti uguali, sui due strati superiori di ogni metà del pan di Spagna, la crema al cioccolato e panna.
Adesso unite le due metà del pan di Spagna: cospargete la parte superiore di scagliette di cioccolato, spolverizzate col cacao, tagliate a fette e portate in tavola.
"BUONA VITA A TUTTI" 
   


   

lunedì 11 giugno 2012

"Torta AUGURALE ai Lamponi per la mia amica DAMY!!"




"PREFAZIONE"
Tutti nella vita possiamo sbagliare io per primo lo faccio spesso per il troppo affetto che dimostro verso le persone che fanno la stessa cosa nei miei riguardi!!Forse sarà dovuto la fatto che nella mia vita vissuta ne ho ricevuto alquanto poco e adesso divento quasi arrogante della mia vita stessa perché e come lo pretendessi a me stesso, non lo faccio apposta lo desidero perché è l'unica cosa che mi fa vivere mi fa andare avanti nel mio cammino di sopravviavenza terrena!!Evidentemente sarà che ho superato gli anta e si va incontro a delle riflessioni le quali mi inducono a non poter fare a meno di questo meraviglioso sentimento!Voi direte perché hai fatto sta torta Babbà?Non vi faccio rimanere nel dubbio ve lo dico subito!Questa torta lo fatta per l'amica Damiana che voi tutti conoscete alla grande!!Gliela dedico con tutto il cuore per augurare questa nostra riconciliazione!!Wè Wé?Non pensaste subito che stavamo bisticciati per carità!!Ci sono state delle piccole incomprensioni che ci hanno tenuti un po' lontani virtualmente, ma vicini sempre con affetto, poiché Damy è una donna MOLTO INTELLIGENTE E MANCO A DIRLO NEANCHE UNA SPROVVEDUTA la pace è stata fatta in questo senso, donandomi di nuovo il suo straordinario senso d'AMICIZIA e d'AFFETTO e ad essere sincero mi mancava tutto questo da un po' di tempo!!GRAZIE DAMY!!!... http://dolcideliziedicasa.blogspot.com  
COSA VI SERVE:
Uno sbattitore elettrico con frusta filo
Uno stampo da 23 cm di diametro con bordi alti
2 terrine, una piccola e l'altra più grande
Un cucchiaio di legno
Carta da forno
Un pelapatate
INGREDIENTI:
150 gr di burro
190 gr di zucchero extra fine
2 uova fresche leggermente sbattute
2 cucchiaini di essenza di vaniglia
1 cucchiaio di sciroppo di lamponi
190 gr di farina auto lievitante
125 ml di latticello
100 gr di cioccolato bianco tagliato a scagliette
2 confezioni da 300 gr di lamponi surgelati, ben strizzati, oppure 2 cestini di lamponi freschi
PER LA CREMA:
500 ml di panna
2 cucchiaia di zucchero a velo
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
ESECUZIONE:
Preriscaldate il forno a 180°.
Imburrate una tortiera rotonda a bordi alti del diametro di 23 cm.,e foderatele con della carta da forno imburrata.
Con il frullatore elettrico sbattete il burro e lo zucchero in una terrina fino ad ottenere una crema di colore chiaro.
Aggiungete, poco alla volta le uova, mescolando dopo ogni aggiunta,quindi versate nella terrina l'essenza di vaniglia e lo sciroppo di lamponi.
Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti.
Trasferite il composto in una terrina più grande ed unite a cucchiaiate la farina passata al setaccio, alternadola con il latticello; mescolate per ottenere una crema liscia e vellutata.
Versate il composto nella tortiera precedentemente imburrata, livellandolo bene.
Cuocetelo in forno già caldo per 40 minuti, o fino a quando la pasta avrà dorato e si staccherà da sola dai bordi della tortiera.
Toglietela dal forno e lasciatela riposare almeno 20 minuti prima di capovolgere la torta sulla griglia a farla raffreddare.
PER IL CIOCCOLATO A SCAGLIETTE:
Mettete il cioccolato bianco in una terrina e fatelo sciogliere lentamente a bagnomaria. Versatelo ancora caldo su un piano da lavoro di marmo o laminato, formando una striscia larga quattro cm. e di spessore uniforme, e lasciatelo raffreddare. Con un pelapatate, tagliatelo a scagliette e mettetele da parte( se la temperatura della stanza fosse calda, sarà necessario riporre le scagliette di cioccolato in frigorifero).
PER LA CREMA:
Per la preparazione della crema procedete in questo modo: mescolate in un pentolino di medie  dimensioni la panna,lo zucchero e il mezzo cucchiaino di essenza di vaniglia, e portare lentamente a ebollizione per fare addensare, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi. Quando è pronta, toglietela immediatamente dal fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
ASSEMBLAGGIO DELLA TORTA:
Tagliate la torta a metà in senso orizzontale, disponendo il primo disco sul piatto da portata. Distribuite quasi tutti i lamponi , premendoli leggermente dentro la torta stessa con il dorso di una forchetta, quindi copriteli con l'altro disco. Spalmate sopra e intorno alla torta la crema, aiutandovi con una spatolina. Decorate con una pioggia di scaglie di cioccolato ed un mucchietto di lamponi, che sistemerete al centro, poi servite!!
N:B.: il latticello e una specie di panna acida che SI PUò SOSTITUIRE in due modi ovvero mescolando latte scremato con il succo di limone( calcolando 125 ml di latte scremato e 8 ml di succo di limone) e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 20 minuti oppure mescolando latte scemato e yogurt magro in uguali proporzioni e lasciarlo sempre per 15-20 minuti a temperatura ambiente. Poi c'è la modalità "SPURIA" consiste nel mescolare 3 parti di yogurt bianco con 1 parte di latte scremato e un cucchiaio di succo di limone fresco: in questo modo il latticello acquista una densità peculiare e un sapore allo stesso modo carattestico. Per chi non avesse voglia di farlo in casa lo si può trovare nei supermercati più grandi o nelle catene intrnazionali tipo LIDL, TODIS O EUROSPIN!  
"TUTTA PER TE DAMY!!!"
"BUONA VITA A TUTTI"