Informazioni personali

La mia foto

Sono un autodidatta al 100x100, mi chiamo Lucio e sono Napoletano fin dalla nascita, la mia passione è fare dolci e lievitati e di dare e ricevere ricette in generale. Sono molto altruista mi piace dialogare con tutti, mi piace scherzare, mi piace mangiare, adesso non più di tanto, ma quando sto vicino ad un dolce che Dio mi assista. Amo tutta la musica, la cultura in generale e acculturarmi, amo la luce solare, amo il mare, amo stare in mezzo alla natura e fra la gente, odio la presuntuosità delle persone in generale divento come HULK! Non sono razzista nel modo più assoluto quindi non sono contro a chi è diverso in tutte le sue forme e categorie, odio chi lo è,  e chi sta contro di loro divento come SPIDER MAN! Non credo molto nell'amicizia tra un uomo è una donna non c'è ancora abbastanza cultura su questo argomento, sono contro a chi fa violenza sui i bambini, sulle donne, su gli anziani, su gli animali e chi è diverso divento come BATTMAN! Infine chi è gentile con me lo sono altrettanto è doppiamente! Con affetto e stima Babbà! 
"BUONA VITA A TUTTI"   

domenica 27 novembre 2011

"ZIO TATTà?IO TOTTA TITTI!!!!

 

 

 
"PREFAZIONE"
Secondo voi chi a potuto pronciare questa frase: ZIO TATTà!!IO TOTTA TITTY!!!!Hahahahahaha!!Che meraviglia quando una bambina di appena tre anni ti viene vicino di soppiatto senza che neanche te ne accorgi che sta li accanto a te e ti tira per una mano e ti dice: ZIO BABBà!!IO TORTA TITTY!!Sono rimasto sorpreso ma nello stesso tempo contento ed emozionato perchè me la chiesto lei di persona di fargli questa torta per il suo compleanno. Come potevo rifiutare davanti a una richiesta del genere??Davanti a tanta semplicità e purezza infatile che ti colpisce diritto al cuore e ti intenerisce a tal punto che non riuscivo a risponderle rimanendo seduto in uno stato quasi catalessico. Ma, di sobbalzo, mi svegliai da questo sopore e gli risposi: SI!ZIO BABBà TI FA LA TORTA DI TITTY!, Mirea, così si chiama, mi accarezzò e mi diete un bacettino sulla mia guancettona. In quell'istante, non accorgendomi di questa sua tenerezza, la mia mente si mise subito in moto per elaborare supergiù quello che poi alla fine è risultata la torta che gli ho fatto. Spero che vi piaccia come è piaciuta a tutti i bambini invitati a questa festa compreso i genitori.
INGREDIENTI:
1)Un pan di Spagna come si vede nella foto(vedi ricetta pan di Spagna per le grandi occasioni, sotto l'etichetta pan di Spagna)
2)Crema pasticciera al cioccolato fondente e al latte(vedi ricetta crema al cioccolato fondente e al latte, sotto l'etichetta creme)
3)Smartis piccoli, la quantità a vostro piacimento, li ho messi sia sopra la crema al cioccolato, come ingrediente dell'imbottitura, che attorno al perimetro della torta come decorazione(vedi le foto)
4)1 litro di panna Hoplà, una parte va stesa e lisciata sulla torta, mentre il resto si deve colorare di rosa e con una sacca da pasticciere con becuccio a stella si decorano i lati della torta(come si vede nelle foto)
5) 250 ml di bagna a freddo, fatta con acqua imbottigliata naturale, 10 cucchiaini piccoli di zucchero semolato, 1 fialetta d'aroma vaniglia della Pan degli Angeli   
6) 2 Fialette di colorante alimentare rosso per bambini della "DECORì"
7) 2 ostie decorative figurante l'uccellino Titty, una piccola e una più grande, da poggiare sulla torta(come si vede nelle foto).
Una volta preparato il pan di Spagna, la crema e la panna montata, non vi resta che assemblare la torta prendendo spunto da questo post. 
"BUONA VITA A TUTTI"





























     

venerdì 18 novembre 2011

babbà dolce babbà: "A CREMA PASTICCERA.. CA' CIUCCULAT SCUR è CHELL CO LATT"

babbà dolce babbà: "A CREMA PASTICCERA.. CA' CIUCCULAT SCUR è CHELL CO LATT"
DEDICO QUESTA RICETTA, DA ME GIà POSTATA QUALCHE TEMPO FA SENZA LE FOTO, ALL'AMICA( GRAALL77)PIù CIOCCOLATOSA CHE CONOSCO CON LE SUE DUE NUTELLOTTE FIGLIE , NON SOLO PER IL COLORE DELLA SUA PELLE CHE RASSOMGLIA AL COLORE DI QUESTA CREMA, MA SOPRATTUTTO PER LA SUA BONTà E CREMOSITà VELLUTATA DEL SUO CARATTERE DI UNA DONNA UMILE, SINCERA E MOLTO DOLCE PER LA SUA CORDIALITà!!!!VI CONSIGLIO DI VISITARE IL SUO BLOG, FATTO DI PIETANZE E CIBI GENUINI COLTI DALLA TERRA, E DALLE SUE PREFAZIONI, CON UNA VENA MOLTO POETICA, FATTE DI LEGGENDE, FATE E ODORI DEL SOTTO BOSCO!!!
CITO DI SEGUITO IL SUO INDIRIZZO: BABYSUGAINCUCINA.BLOGSPOT.COM..... CIAOOOOO!!!BABY!!!CON AFFETTO IL TUO AMICO BABBà!!!

babbà dolce babbà: "O' PAN è SPAGN'... PER LE GRANDI OCCASIONI...QUAND' E'NVITAT' SONG' ASSAIE"...

babbà dolce babbà: "O' PAN è SPAGN'... PER LE GRANDI OCCASIONI...QUAND' E'NVITAT' SONG' ASSAIE"...
HO MESSO LE FOTO!!!GRAZIE!!!

mercoledì 16 novembre 2011

"TORTA SABIOSA"



"PREFAZIONE"
Dopo tanta cioccolata, vi trascrivo questa ricetta di questa torta "SABIOSA", facile da fare, semplice e gustosa. Non potevo fare a meno di dedicarvela, dopo che il governo se "INSABBIATO"! Se ne va uno e ne viene un'altro..e chest facimm o' ciutrull a vot e gir e va a firnì semp nel nostro sederino, alla fine, scusate della poca creanza, loro il Natale so fann grazie e Dio, mentre a noi c'è lo fanno fare??Voi dite che non mi devo arrabbiare??Certamente vi sto assentire, anzi sapete che faccio mi faccio nu bellu ballett  e na bella risata a tiemp e tarantella..hahahahahahahaha!!!E mi mangio un'altra fettona di questa torta!!!SCIù PA FACCIA LOR!!!PER LO MENO NU PIEZZ E GUVERN MO MANG PURE IO!!!HAHAHHAHAHA!!!HANNO DETTO CHE DOBBIAMO ESSERE UNITI PER AFFRONTARE QUESTA CRISI MOLTO SERIA???NOI SIAMO UNITI, TANTO E VERO CHE I SOLDI VE LI PRENDETE CON LE TASSE DAI NOSTRI STIPENDI!!!E VOI CHE NON SIETE UNITI, CHI VE LI TOCCA I VOSTRI SOLDI, PAGATE LE TASSE??E COME FACCIAMO A VEDERE CHE LE PAGATE???CHI C'è LO DICE??MICA CI FATE VEDERE LE VOSTRE BUSTE PAGHE??LE PERSONE NON SANNO CHE DENTRO AL VOSTRO PALAZZONE C'è DI TUTTO, IL SARTO, IL BARBIERE, IL PARRUCHIERE, IL BAR ECC..PENSATE CHE IL BARBIERE PER FARE SOLO LA BARBA SI PRENDE 80 EURO!!!AZ!!SI CHE I SOLDI GIRANO NEL PALAZZONE???PERCHé LA BARBA NON TE LA FAI DAL BERBIERE SOTTO CASA TUA IL QUALE SI PRENDE MOLTO DI MENO???GLI 80 EURO C'è LI DAI A LUI..ECCO COME SI FANNO GIRARE I SOLDI??INVECE FATE TUTTO IN CASA VOSTRA..TANTO CI SIAMO NOI CON LE NOSTRE PREOCCUPAZIONI A FARLO!!CHE VE NE FREGA, PER NON DIRE DIVERSAMENTE!!SPERIAMO CHE RIUSCIAMO IN QUESTA IMPRESA DI USCIRE FUORI DA QUESTA GRANDE CRISI ECONOMICA???CREDO CHE ALLA FINE, NOI ITALIANI, C'è LA FAREMO, STRINGENDOCI LA CINTURA IN VITA MA C'è LA FAREMO!!!!!
COSA V SERVE:
Uno sbattitore elettrico con fruste
Uno stampo da 24 cm di diametro
Una ciotola capiente
Un setaccio
Un cucchiaio
Una spatola
Carta da forno
INGREDIENTI:
250 g di burro fresco
180 g di zucchero semolato
3 uova leggermente sbattute
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
2 cucchiaia di brandy(o sherry, se lo preferite)
150 g di farina autolevitante
80 g di farina di riso
DECORAZIONE:
Glassa al limone(facoltativa)
Arancia candita(facoltativa)
ESECUZIONE:
Preriscaldate il forno a 180°.
Ungete lo stampo con il burro ammorbidito fuori dal frigo e foderatelo con la carta da forno leggermente imburrata.
Con uno sbattitore elettrico mescolate il burro e lo zucchero in una ciotola fino a quando avrete ottenuto una crema bianca e vaporosa. Aggiungete le uova, uno ad uno, leggermente sbattute, continuando a mescolare, quindi l'essenza di vaniglia ed il brandy. Mescolate bene, fino a quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati tra loro. Quindi incorporate a cucchiaiate le farine che avrete precedentemente passato al setaccio, mescolate fin a quando il composto assumerà un aspetto liscio e vellutato. Versatelo quindi a cucchiaiate nello stampo imburrato, livellatelo con cura in superficie. Cuocete in forno per 45 o 50 minuti (accertatevi della perfetta cottura del dolce introducendo nella torta uno stecchino di legno: dovrà uscire perfettamente asciutto). Lasciate riposare nello stampo per una decina di minuti, prima di rovesciarlo sul piatto da portata. Se desiderate, potete decorare il dolce con la glassa al limone aggiungendo qualche goccia di colorante alimentare giallo e al centro con l'arancia candita a pezzetti oppure decorarlo solo con zucchero a velo.
"BUONA VITA A TUTTI"                               

giovedì 10 novembre 2011

"TORTA MERAVIGLIOSA CON CIOCCOLATO E PANNA"







"PREFAZIONE"
Il modo più semplice per placare alquanto le tristezze, le angosce della vita, le depressioni, le delusioni in generale e le incazzature???E senz'altro fare una bella torta al cioccolato, addentando a morsi e riempiendo la bocca totalmente di questo dolce a tal punto, senza alcun ritegno, di strafogarla in modo godurioso e libidinoso, facendo attenzione a non soffocare, fino all'ultimo boccone in modo tale da calmare alla fine tutti i nostri sensi oppressi dalla vita quotidiana!!!Come vedete i colori di questa torta sono il NERO della pasta che indica incazzato come una bestia!!!Mentre il BIANCO della panna indica la serenità, solarità e allegria!!!!Quindi chi ama questi colori e li porta nel cuore si dia subito da fare preparando questa splendida torta riportando equilibrio psico fisico ai valori normali!!!!!Hahahahahahahaha!!!!Ogni riferimento e puramente casuale!!!!Hahahahahaha!!!!CAGGIA FA....CAGGIA FA...MI PIACE E PAZZIà!!!!SE NON LO FACCIO STO MALE!!!POI VA A FINIRE CHE ME LA DEVO PAPPARE IO STA TORTA!!!E SINCERAMENTE I COLORI NON SONO I MIEI PREFERITI MA IL GUSTO SI, IL MIO COLORE è L'AZZURRO CIELO, L'AZZURRO MARE, IL COLORE CHE NON TRAMONTA MAI!!HAHAHAHAHAHAHA!!!!!
                                                              
"RICETTA"

COSA VI SERVE:
Uno stampo rotondo di 24 cm di diametro
Uno sbattitore elettrico
Una terrina
U pentolino
Un setaccio
Una spatolina
Carta da forno
Una tasca da pasticciere munita di bocchette liscia
Un bastoncino di legno lungo per decorare
INGREDIENTI:
170 g di farina per dolci o doppio "00"
70 g di cacao in polvere della Perugina
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
250 g di zucchero semolato
2 uova leggermente sbattute
250 g di latticello(o di latte fresco)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia(o 1 bustina di vanillina)
125  g di burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente
200 ml di panna montata della Hoplà o Hullalà....
70 g di cioccolato bianco a pezzetti
PER LA COPERTURA:
70 g di burro
70 g di cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria
PROCEDURA:
Preriscaldare il forno a 180°.
Ungete bene con il burro, che avrete lasciato ammorbidire fuori dal frigorifero, lo stampo, foderatene i bordi e il fondo con della carta da forno imburrata.
Passate al setaccio la farina, il cacao e il bicarbonato, e versateli in una terrina insieme allo zucchero. Unite le uova che avete leggermente sbattute, il latte, l'essenza di vaniglia e il burro a pezzetti e mescolate per qualche minuto con lo sbattitore elettrico, a bassa velocità, fino a quando avrete ottenuto una crema morbida e vellutata.
Aumentate la velocità e continuate a mescolare per altri 5 minuti, eliminando tutti i grumi, fino a quando il composto aumenterà di volume. Versatelo quindi nello stampo che avete preparato, livellandolo bene in superficie, ed infornatelo per 40 o 50 minuti.
Lasciate riposare la torta nello stampo per 15 minuti prima di rovesciarla.
Per preparare la copertura fate sciogliere a fuoco lento il burro ed il cioccolato in un pentolino. Togliete il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare il composto di burro e cioccolato a temperatura ambiente. Nel frattempo, livellate bene la superficie della torta, e tagliatela a metà nel senso dell'altezza. Distribuite sulla prima metà la panna montata, e coprite con l'altra metà. Spalmate rapidamente sulla superficie del dolce la crema al cioccolato, distribuendola bene con l'aiuto di una spatolina. Adesso fate sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria, poi lasciatelo raffreddare leggermente.
Versate il cioccolato sciolto in una tasca da pasticciere di tele munita di bocchetta liscia, e disegnate 8 o 10 cerchi concentrici sulla superficie della torta. Con un bastoncino lungo di legno incidete leggermente la torta dal centro verso l'esterno; pulite il bastoncino e ripetete l'operazione su tutta la circonferenza della torta, per eseguire un gradevole decoro. Servite.
"BUONA VITA A TUTTI"